Seleziona una pagina

SMALL BUSINESS ACT

In parole semplici

Cosa significa Small Business Act

Lo ” Small Business Act” è uno dei piani più importanti degli ultimi anni per sostenere e sviluppare il futuro dell’economia. Con SBA ci riferiamo all’insieme di quelle normative europee create per aiutare, sostenere e semplificare lo sviluppo e il lavoro delle piccole e medie imprese.

Anche l’Europa si è resa conto dell’importanza delle piccole realtà imprenditoriali come base di sostegno per la solidità dell’intero sistema economico, perché sono le piccole imprese le fondamenta su cui poter costruire e sviluppare una struttura sempre più grande, un approccio e un modo di pensare riassunto nello slogan “Pensare anzitutto in piccolo”. Le politiche dello SBA (Small Business Act) riguardano, infatti, sia principi validi a livello europeo sia normative applicate ai singoli Stati membri, in questo modo le PMI (Piccole Medie Imprese) possono avvalersi di un sistema giuridico e amministrativo migliore e di condizioni di concorrenza paritarie.

In cosa consiste il progetto Small Business Act

Il progetto dello Small Business Act si basa su 10 principi  fondamentali:

  1. creare un contesto che possa favorire e gratificare lo spirito imprenditoriale;
  2. dare una seconda possibilità agli imprenditori onesti che in passato hanno dovuto sperimentare l’insolvenza;
  3. formulare regole secondo il criterio “Pensare anzitutto in piccolo” ;
  4. rendere le pubbliche amministrazioni aperte alle esigenze delle PMI;
  5. facilitare la partecipazione delle PMI agli appalti pubblici e all’utilizzo degli aiuti economici statali;
  6. agevolare le PMI nell’accesso al credito e creare un sistema giuridico ed economico per far rispettare la puntualità dei pagamenti nelle transazioni commerciali;
  7. aiutare le PMI a beneficiare delle opportunità offerte dal mercato unico;
  8. promuovere l’aggiornamento delle competenze e l’innovazione delle PMI;
  9. rendere le sfide ambientali delle nuove opportunità economiche per le PMI;
  10. incoraggiare e sostenere le PMI perché possano beneficiare della crescita dei mercati.

L’Italia è fra i primi Paesi ad aver approvato la Direttiva per l’attuazione dello SBA dal 2010 e ad aver approvato una legge di monitoraggio annuale per le piccole imprese. Dal 2011 è stata avviata una “regionalizzazione” dello SBA per sostenere le diverse realtà economiche e territoriali del nostro Paese e nominato in alcune regioni una figura di riferimento, il “Mr PMI”.