Mariangela Padalino

Benvenuto nel mio blog. Uno spazio dove puoi leggere articoli che trattano temi a cui ho dedicato la mia vita professionale.

Pillole della Legge di bilancio 2020

CLAUSOLE DI SALVAGUARDIA IVA

Una delle misure più attese riguarda la sterilizzazione delle clausole di salvaguardia IVA.

La legge di Bilancio 2020 ha stanziato ben 23 miliardi di euro per evitare che dal 1° gennaio le aliquote su consumi salgano al 25% e al 13%.

CUNEO FISCALE

Si riduce già dal 2020 il cuneo fiscale a carico dei lavoratori, avviando un percorso di diminuzione strutturale della pressione fiscale sul lavoro e di riforma complessiva del regime IRPEF per tutti i lavoratori dipendenti. Le nuove norme entreranno in vigore a luglio 2020 e si tradurranno in circa 50 euro in più nella busta paga dei lavoratori al di sotto di una cera soglia di di reddito (35.000 euro annui). il taglio si somma al Bonus RenZi di 80 euro al mese. 

APPRENDISTI

Nuovi sgravi contributivi per l’ assunzione di giovani apprendisti. Per le piccole e medie imprese, che stipuleranno un contratto nel 2020, è prevista l’ esenzione totale dei contributi previdenziali. 

PIANO CASHLESS E DETRAZIONI

Con l’obiettivo di aumentare i pagamenti elettronici, si predispone un piano che prevede, tra l’altro, l’introduzione di un super bonus da riconoscersi all’ inizio del 2021 in relazione alle spese effettuate con strumenti di pagamento tracciabili, nei settori in cui è ancora molto diffuso l’ uso del contante, nonché l’ istituzione di estrazioni e premi speciali per le spese pagate con moneta elettronica.

Sanzioni per la mancata accettazione dei pagamenti con carte di credito o bancomat.

Dal 1° gennaio 2020 saranno detraibili soltanto le spese pagate con mezzi tracciabili (tra cui bmat ma anche bonifico). Saranno detraibili ulteriori spese (come quelle di parrucchieri, ristoranti, idraulici), qualora pagate in modalità diversa dal contante.

FAMIGLIE

Vengono destinate ulteriori ingenti risorse agli interventi per la Famiglia.

SALUTE

Cancellazione del c.d. Superticket  in sanità, a partire dalla seconda  metà del 2020, con un corrispondente incremento delle risorse previste per il SSN, destinate comunque ad aumentare nel prossimo triennio.

PENSIONI E WELFARE

Confermata l’ APE Social e la possibilità per le lavoratrici pubbliche a private di andare in pensione anticipate anche per il 2020 con la c.d. Opzione Donna (58 anni e 35 anni di contributi per le dipendenti, 59 anni e 35 anni per le lavoratrici autonome, con il metodo contributivo).

PERSONE DIVERSAMENTE ABILI

Vengono stanziate nuove risorse necessarie all’ attuazione della delega in materia.

IMPRESE E INNOVAZIONE

Viene prorogato il programma industria 4.0 per favorire gli investimenti in beni strumentali da parte delle imprese. Super Ammortamento e Iper Ammortamento diventano un credito d’imposta.

DETRAZIONI CASA

Prorogate le detrazioni per la Riqualificazione Energetica( ecobonus 50-65% ), gli Impianti micro-cogenerazione e le Ristrutturazioni Edilizie (50% con tetto a 96.000 euro),oltre a quelle per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe energetica elevata a seguito di ristrutturazione della propria abitazione.

Viene introdotta per il 2020 una detrazione per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici (il “bonus facciate”), per dare un volto  nuovo alle nostra città.

Torna anche il “Bonus Giardino” o “Bonus Verde”, il 36% su una spesa massima di 5.000 euro, per la realizzazione di coperture a verde, giardini pensili, recinzioni e impianti di irrigazione. 

CEDOLARE SECCA

La Cedolare Secca sugli affitti resta al 10% anche nel 2020 sui contratti a canone concordato(cancellato l’aumento al 12,5%) e del 21% per le altre locazioni abitative.

Nessuna novità invece sulla cedolare secca per le locazioni commerciali, destinata ad arrivare a naturale scadenza dal 1° gennaio 2020.

REGIME FORFETTARIO PER LE PARTITE IVA

Il testo della Legge di Bilancio riduce la platea dei titolari di partita IVA titolari della Flat Tax del 15%.

Rimane il parametro di 65.000 euro di ricavi, ma vengono ripristinati i vincoli sulla spese per dipendenti e redditi da lavoro e pensione.

Non sarà obbligatoria l’ emissione della Fattura Elettronica, che resta facoltativa, ma legata ad un regime premiale.

Eliminata l’ ipotesi  di una Flat Tax del 20%, per i forfettari, sui redditi da 65.000 a 100.000. 

BONUS BEBE’

La Legge di Bilancio punta a potenziare lì assegno di natalità, estendendolo a tutti e senza più il limite di 25.000 euro.

La presentazione del modello ISEE(obbligatorio), servirà a calcolare l’importo del bonus.

Saranno introdotte tre soglie ISEE, e quindi tre diverse fasce di reddito, per il calcolo dell’ assegno mensile di natalità, pari a 80,120,160 euro mensili:

  • modello ISEE fino a 7.000 euro : 160 euro mensili, 1.920 euro anno
  • modello ISEE non superiore a 40.000 euro : 120 euro mensili, 1.440 euro anno
  • modello ISEE superiore a 40.000 euro : 80 euro mensili, 960 euro anno

Resterà inoltre la maggiorazione del 20% nel caso di nascita o adozione di figli successivi al primo.

PLASTIC TAX

Il giro di vite per i produttori di imballaggi e contenitori in plastica scatterà dal prossimo 1° luglio.

La nuova tassa prevede un prelievo fiscale di 0,45 centesimi al Kg (inizialmente era di 1 euro al Kg) e riguarda tra l’altro anche i prodotto in tetrapack.

SUGAR TAX

La tassazione sulle bevande zuccherate resta e scatterà da ottobre 2020, con un valore di 0,10 euro al litro e di 0,25 euro al Kilo.

WEB TAX

La tassa sui giganti del Web scatterà da gennaio 2020.

Si tratta di un prelievo del 3% sui ricavi di Società di Servizi Digitali i cui introiti complessivi ( ovunque realizzati )  siano superiori a 750 milioni di euro e i cui ricavi derivanti da prestazioni di servizi digitali non siano inferiori a 5,5 milioni di euro.

AUTO AZIENDALI

Le tasse maggiorate​ sulle auto aziendali partiranno da Luglio 2020, ma solo per i nuovi contratti.

Le auto che garantiscono meno gas serra ( elettriche e ibride ) impatteranno sul reddito per il 25%, attraverso il meccanismo del “fringe benefit”; i modelli più inquinanti peseranno invece sul reddito fino al 60%.

LA STANGATA SUI CARBURANTI

Aumento delle accise sui carburanti a partire dal 2021. 

La misura è stata sterilizzata nel 2020, ma non per gli anni successivi.

Questo per garantire la copertura sulle novità sull’imposizione delle auto aziendali (minore rispetto al previsto).

TASSA SULLA FORTUNA

Dal 1° marzo scatta il prelievo del 20% sulle vincite oltre i 500 euro.

La tassa riguarda anche i Gratta e Vinci.

Per le new slot, le Vlt, analogo aumento del prelievo al 20%, ma sopra i 200 euro; la novità scatta dal 15 gennaio 2020.

ROBIN TAX (TASSA SUI CONCESSIONARI)

Si chiama  Robin Tax perché dovrebbe togliere ai ricchi per dare ai poveri, questo almeno credeva il Presidente USA Jimmy Carter, quando ormai 40 anni fa ne propose l’introduzione, senza mai concretizzarla.

L’ addizionale IRES (Imposta sul Reddito delle Società), sale così del 3,5% (dal 24% al 27,5%) per i concessionari di autostrade, aeroporti e ferrovie.  

L’addizionale si applicherà nel triennio 2019-2021. 

Per conoscere di più le mie attività

Mariangela Padalino Tutti i diritti riservati - - Privacy Policy - Cookie Policy

Powered by Sofonisba